Forse tu non sapevi che questi ortaggi così benefici nascondono anche delle sostanze tossiche. È proprio il caso di aggiornarci sul tema in oggetto. Anzitutto è possibile evitare queste sostanze tossiche con alcuni accorgimenti, per non rinunciare a questi pur preziosi alimenti non solo per i bambini, ma per tutti. Iniziamo dalle patate.

Tieni presente che le patate non vanno conservate alla luce e, prima di utilizzarle, controlla e scarta i tuberi germogliati e quelli che presentano macchie verdastre. Non devi usare le patate che hanno l’aspetto vecchio, rugoso e spugnoso, perché contengono maggiori quantità di solanina. Questa sostanza è tossica e, se assunta in grosse quantità, può provocare alterazioni nervose come la sonnolenza oppure emolisi cioè la distruzione dei globuli rossi e irritazione della mucosa gastrica.

Per quanto riguarda i pomodori, evita di offrire a tuo figlio i cosiddetti pomodori da insalata. Questi pomodori verdi, rispetto a quelli maturi, sono ricchi di licopersicina, un alcaloide tossico simile alla solanina. Inoltre i pomodori verdi sono più poveri di vitamine e sali minerali: hanno solo 1/3 di vitamina A rispetto a quelli rossi. Anche nell’insalata, dunque, usa solo pomodori ben maturi. Offrili al tuo bambino, ma con moderazione.

Quanto abbiamo detto sulle patate non deve sconsigliartene l’utilizzo, perché le patate hanno ottime proprietà. Questo ortaggio contiene una notevole quantità di amido ma, a parità di calorie, dà una maggiore sazietà rispetto a pane e pasta. Le patate, dal punto di vista nutrizionale, danno energia essendo carboidrati, ma hanno un apporto calorico minore rispetto a quello del pollo o del pesce. Le patate sono ricche di fosforo e potassio e sono molto digeribili. Inoltre favoriscono le funzioni intestinali. Contengono una quantità di vitamina C simile a quella contenuta nei pomodori e pochissimo sodio.

Una ricetta semplice per un gustoso tortino di patate che piace ai bambini, ma che gradiscono anche i grandi.

Ingredienti:

1 kg di patate

2 uova

100 g parmigiano grattugiato

sale q.b.

Preparazione:

Prima di tutto lessa le patate, poi schiacciale con una forchetta o con l’apposito elettrodomestico, aggiungi il sale, le uova, il parmigiano e mescola bene il tutto. Rivesti uno stampo tondo con la carta da forno e versa l’impasto stendendolo uniformemente. Inforna a 200 gradi per 25-30 minuti fino a che si formi la crosticina sulla superficie. Lascia raffreddare qualche minuto, taglia e buon appetito a te e al tuo bambino.