I vampiri invadono il mondo: tra romanzi, film e serie TV sono ovunque. Difficile scampare a questa epidemia: così deve aver pensato anche la regista americana Amy Heckerling.

La regista, infatti, sarebbe in procinto di iniziare le riprese di “Vamps“, una commedia romantica che sarà “la fiaba moderna di due ragazze vampiri che vivono a New York. La vita delle due vampirette sarà scombussolata quando incontreranno il vero amore e dovranno scegliere tra l’amore e l’immortalità”.

Da queste prime indiscrezioni, “Vamps” sembrerebbe la versione vampiresca di “Gossip girls”.

Le uniche notizie sul cast riguardano una delle due vampire-protagoniste, che sarà interpretata da Krysten Ritter (“Confessions of a Shopaholic”, “Veronica Mars”).

Per la Ritter questo è un ruolo importante, in quanto è il primo ruolo da protagonista in un film.

La regista Heckerling ha raggiunto il successo di botteghino con commedie divertenti adatte alla famiglia. Tra i principali successi si ricordano: “Senti chi parla” (1989), e il sequel del 1990 “Senti chi parla 2“, interpretati da John Travolta e Kirstie Alley. Un’altra commedia di successo è stata “Ragazze a Beverly Hills“, commedia ispirata al romanzo di Jane Austen, “Emma”, da cui è stata tratta anche una serie televisiva omonima.

Da questi primi rumor sul film, non si capisce se “Vamps” sia l’ennesimo tentativo di emulazione di altri film vampireschi di successo per teenager, come “Twilight”, o se sia un nuovo e stravagante tentativo per conquistare altri spettatori, come le famiglie.