Amy Winehouse continua a far parlare di sé, a un anno dalla morte di cui il prossimo 23 luglio si ricorderà il primo anniversario. La casa londinese della compianta cantante, scomparsa all’età di 27 anni, è infatti appena stata messa in vendita.

La casa di Amy Winehouse sarà venduta dalla famiglia della popstar per una cifra di 2.7 milioni di sterline, ovvero circa 3.3 milioni di euro. In un primo tempo, era stato annunciato che la proprietà sarebbe stata trasformata nella sede dell’ente benefico in onore della cantante, la Amy Winehouse Foundation, ma ora la sua famiglia ha cambiato idea.

Galleria di immagini: Amy Winehouse

Un loro portavoce ha annunciato al magazine britannico The Sun:

«I Winehouse hanno deciso di mettere la casa sul mercato, con gran rammarico. Amy amava quella casa ma nessuno della sua famiglia si sentiva di poterci vivere. Non era pratico tenerla vuota pagando le spese di mantenimento. È un posto bellissimo e potrà essere una felice casa di famiglia per qualcun altro.»

L’abitazione, che si trova nel quartiere londinese di Camden, era stata acquistata per la cifra di 1.8 milioni di sterlina, ma era stata successivamente ristrutturata ed è ora dotata anche di un sistema di telecamere a circuito chiuso, oltre a essere diventata una sorta di santuario dedicato dai fan a Amy.

Fonte: Ansa