Tom Cruise sarà sul palco della notte degli Oscar, ma come presentatore. Una veste certamente differente per l’attore, che si ritroverà a presentare i colleghi vincitori per l’84esima edizione degli Academy Awards, che si svolgerà il prossimo 26 febbraio al Kodak Theatre di Hollywood.

Non è la prima volta di Tom Cruise all’Oscar, anche se in realtà nelle precedenti edizioni vi ha partecipato in veste di nominato.

Galleria di immagini: Nomination Oscar 2012

La prima arrivò nel 1990 per “Nato il 4 luglio” e fu per il migliore attore protagonista (nel film era un reduce della guerra in Vietnam), la seconda, nella stessa categoria, avvenne nel 1997 per “Jerry Maguire“, mentre nel 2000 fu candidato come migliore attore non protagonista per la sua parte magistrale in “Magnolia” di P.T. Anderson, in cui Cruise era un motivatore di uomini che non sanno approcciare le donne e al tempo stesso un figlio che non sa riconciliarsi con il padre morente.

Tom Cruise non sarà solo sul palco degli Oscar: si parla anche di Tom Hanks, che il premio l’ha vinto in due occasioni, nel 1993 e nel 1994, rispettivamente per il film sulla morte sociale che l’AIDS comporta, “Philadelphia”, e per la commovente storia del geniale stupido “Forrest Gump”. L’ultimo film di Hanks “Extremely Loud & Incredibly Close” è candidato nella categoria per il miglior film.

Hanks e Cruise comunque non saranno soli, ma accompagnati da una presenza femminile, quella dell’attrice e cantante pop Jennifer Lopez, e anche dall’immancabile Billy Crystal, scelto ancora una volta come presentatore ufficiale.

Fonte: Ansa.