Sono 60 le candeline che quest’oggi, 17 luglio 2014, la prima cancelliera della storia della nazione tedesca, Angela Merkel, spegnerà sulla sua torta sotto gli occhi di tutto il Mondo che, stavolta più che mai, la guarderà con invidia non solo per i suoi indiscutibili successi politici (è così, inutile dire il contrario), ma anche per gli onori sportivi conquistati con la vittoria della sua Germania ai Mondiali di calcio appena conclusisi.

Galleria di immagini: La Merkel nello spogliatoio della Germania

Certo, qualche tempo fa aveva associato il sesto decennio di vita alla pensione, ma probabilmente la sua dichiarazione può lasciare il tepo che trova visto che ora più che mai la sua figura è al culmine della credibilità grazie ai successi che si sono susseguiti nel tempo grazie ad una perfetta gestione della crisi economica che non ha neppure quasi sfiorato Berlino ed il gran stile con il quale affronta qualsivoglia situazione. Non sarà un caso, quindi, che venga soprannominata “The New Iron Lady” e che riviste come Forbes la considerino la donna più potente al mondo.

Se la cancelliera sappia anche divertirsi, lo ignoriamo, ma quel che invece sappiamo da Bild è che degli oltre 1000 ospiti invitati alla sua festa di compleanno, solo 300 persone hanno confermato la loro presenza: in tanti, infatti, avrebbero scambiato la serata di gala per una conferenza. Peggio per loro: dovranno attendere le foto dei festeggiamenti per scoprire il colore dell’ennesimo identico tailleur che Frau Merkel sfoggerà per l’occasione.

photo credit: dullhunk via photopin cc