Per il prossimo Autunno/Inverno 2016-17, la donna firmata Angelia Ami si ispira alla cultura Masai: in occasione della settimana di Milano Moda Donna la stilista, nell’ambito di un fashion show organizzato e promosso dall’associazione no profit A Coded World, ha svelato la nuova collezione di un mondo del quale si è innamorata durante un recente viaggio in Tanzania.

Un mondo dal quale è rimasta colpita in particolar modo dai colori e dai tessuti utilizzati nella cultura del popolo stesso: per questo motivo nella nuova collezione per la prossima stagione a farne da padrona sono i tartan grezzi proposti nelle tonalità del verde e del blu, passando anche per il rosso e il porpora.

Galleria di immagini: Angelia Ami: la collezione Autunno/Inverno 2016-17

Il tartan, infatti, fu introdotto nella cultura Masai dai colonizzatori britannici, e solo successivamente iniziò ad essere prodotto anche in Africa, diventando parte della cultura Masai.

Nella nuova collezione A/I 2016-17, Angelia Corno ha mandato in passerella creazioni realizzate con tessuti esclusivi, grezzi e rari, importati direttamente dall’Africa: questi a loro volta sono stati utilizzati per creare capi come cappotti trapuntati, utilizzando i tessuti più caldi e morbidi, ma anche creazioni dalle linee essenziali e sobrie come gli abiti, i quali raccontano la loro storia grazie alla loro unicità e alle origini inconfondibili.

Il tutto abbinato a delle sete preziose, un omaggio all’artigianalità Made in Italy: questo perché nella nuova collezione non mancano anche ispirazioni provenienti da tutta Europa, come quelle londinesi, dove i tessuti grezzi vengono uniti a materiali tecnici e innovativi, insieme a cashmere e pellicce per riuscire a trovare un “trait d’union” tra la cultura Masai e le tendenze e gusti di quella occidentale.

Oltre a cappotti e abiti, nella collezione firmata Angelia Ami viene dato spazio anche a gonne e maglieria, sempre con linee semplici ma carismatiche, proposte sempre nelle tonalità accese dei tartan ma affiancati anche alle tonalità del bianco otico o sporcato dei tessuti tecnici e delle sete. Il prossimo Autunno/Inverno di Angelia Ami è per tutte le donne di grande personalità, cercando di portare nella realtà metropolitana occidentale dei colori lontani dalla nostra cultura.