Angelina Jolie si sta mobilitando in favore degli alluvionati del Veneto. L’attrice, infatti, si sarebbe messa in contatto con il presidente della Regione Luca Zaia, per offrire la propria disponibilità per un’eventuale raccolta fondi.

Zaia ha fissato per venerdì uno staff meeting cui parteciperà anche la Jolie per studiare un possibile piano d’azione. Le intenzioni della Jolie sono state chiare:

Voglio fare assolutamente qualcosa per i veneti!

Così Zaia ha dichiarato alla stampa:

Lei e suo marito (Brad Pitt) accomunano il nostro disastro a quello di New Orleans, dove sono già intervenuti.

Angelina Jolie è famosa per le sue opere di beneficenza, infatti, non solo è Ambasciatrice dell’UNHCR, ma è sempre in prima linea quando si tratta di solidarietà, come nel caso del terremoto devastante di Haiti per il quale la diva hollywoodiana ha donato un milione di dollari all’organizzazione “Medici Senza Frontiere” per la realizzazione di alcuni ospedali.

Inoltre, Angelina conosce e apprezza molto il Veneto. Per il film “The Tourist”, thriller diretto da Florian Henckel von Donnersmarck con Johnny Depp, l’attrice ha vissuto qualche mese a Venezia. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la coppia Pitt – Jolie avrebbe anche comprato da poco una villa in Valpolicella, nel veronese, che adesso sarebbe in ristrutturazione.

Aldilà del nobile gesto della diva hollywoodiana, sicuramente apprezzabile e degno di nota, sorge spontaneo un dubbio: perché gli attori italiani non si rendono mai disponibili per tali iniziative?