Ormai è molto più di una voce: Angelina Jolie e Brad Pitt stanno cercando casa a Londra. Lo scorso giugno, la coppia più sexy di Hollywood, ha visto un appartamento nell’esclusiva zona di Westminster composto da 7 camere da letto e in vendita per 39 milioni di dollari. La proprietà è stata scartata dalla coppia proprio a causa dell’alto prezzo di vendita: “Si tratta di una grossa somma di denaro e la coppia vuole valutare bene prima di fare un investimento simile“, ha dichiarato una fonte vicina ai due divi.

Quali sono i reali motivi della decisione? Angelina Jolie ha deciso di intraprendere questa ricerca perché vuole lentamente immergersi nella politica della Comunità Europea. Attivamente impegnata come ambasciatrice delle Nazioni Unite fin dal 2001, la Jolie è un’instancabile sostenitrice dei diritti umani, della lotta contro la violenza sulle donne ed è attivamente coinvolta nella politica estera del Regno Unito. Proprio per questo i Brangelina hanno incontrato, sempre lo scorso giugno, il principe William e la Duchessa di Cambrige per affrontare insieme un tema caro a entrambe le coppie: la tratta illegale degli animali selvatici.

Brad Pitt e Angelina Jolie sono già proprietari di 3 lussuosissime residenze: la villa di Los Angeles, quella di New Orleans e il castello nel Sud della Francia attualmente in vendita per 6,5 milioni di dollari. La scelta della residenza londinese non preannuncia però una svolta clamorosa nella carriera di Angelina Jolie che, come dichiarato da una fonte alla Jolie, vuole proseguire la sua carriera da regista. A breve uscirà infatti il suo nuovo film By the sea nel quale ha diretto il marito Brad Pitt e ha già in programma un nuovo film sulla Cambogia nel quale reciterà il figlio Maddox.