Grassa non è mai stata, eppure negli ultimi tempi Angelina Jolie ha decisamente superato ogni limite: la sua magrezza è diventata davvero preoccupante. Brad Pitt, suo compagno ormai da 10 anni, con cui è convolata a nozze a settembre dello scorso anno, ne ha finalmente preso atto e ha deciso di lanciarle un ultimatum, preoccupato per la sua salute e per il futuro dei loro figli (sette, tra naturali e adottati).

Sembra incredibile, ma l’attore ha fatto sapere che se Angelina non chiederà aiuto per smettere di dimagrire chiederà il divorzio. Che la coppia più potente di Hollywood sia davvero arrivata al capolinea? Voci di divorzio per i Brangelina sono già ventilate a giugno, quando sono trapelate indiscrezioni su presunte tensioni tra di loro.

Recentemente, però, il fatto che Angelina Jolie stia sfiorando l’incredibile peso di 37 chili ha gettato nello scompiglio. Una fonte, vicina alla coppia, ha dichiarato alla rivista Star: «Brad ha imposto alla moglie una riabilitazione contro il suo disturbo alimentare, altrimenti prenderà con sé i bambini». L’attrice, quindi, soffrirebbe di anoressia, ma si rifiuterebbe di curarsi secondo quanto diffuso da molti media americani in questi ultimi giorni.

La fonte ha poi aggiunto che Brad è preoccupato anche per l’effetto che il peso di Angelina sta avendo sui componenti della loro famiglia: «Pretende che Angie si prenda cura di se stessa e della sua famiglia prima che sia troppo tardi. Brad non vuole che i loro figli siano esposti ancora a questa situazione più a lungo. Non ha intenzione di stare a guardare mentre la madre dei suoi figli si uccide. Ama profondamente sua moglie e il suo unico desiderio è che stia bene, ma in questo momento Angelina ha bisogno di aiuto».