Angelina Jolie, secondo quanto riportato da Grazia UK, non assumerebbe più di 600 calorie al giorno. Le confessioni arriverebbero direttamente dall’entourage e dagli amici più intimi della Jolie, il quali confermerebbero il regime alimentare da fame.

Grazie alle informazioni percepite il magazine inglese avrebbe ricostruito lo stile alimentare quotidiano di Angelina Jolie. Solitamente presa da molteplici impegni, la compagna di Brad Pitt, spesso dimenticherebbe anche di cibarsi. La sua alimentazione comprenderebbe un cucchiaio di latte di cocco e pochi cereali per colazione, quindi una bistecca magra e un bicchiere di vino rosso per cena.

Galleria di immagini: Angelina Jolie, 600 calorie

Il pranzo pare venga saltato a pie pari, con la concessione di qualche mandorla, una caramella gommosa o un frullato di proteine all’occorrenza. In realtà Angelina Jolie dimenticherebbe spesso di nutrirsi, sempre troppo presa dal lavoro, dai figli avuti da Brad Pitt e dai suoi innumerevoli impegni internazionali come ambasciatrice umanitaria.

Ma lo stile alimentare dell’attrice sembrerebbe un segno tangibile della triste perdita subita nel 2007, la morte dell’adorata madre Marcheline. La mancanza di appetito sarebbe il sintomo di dolore che avrebbe fatto perdere moltissimi chili ad Angelina Jolie, fino a farle raggiungere l’allarmante soglia dei 43 chili di peso per 170cm di altezza.

Dopo le recenti confessioni rilasciate sul suo burrascoso passato, fatto di eccessi, droga e autodistruzione, la Jolie è grata per essere ancora viva. Ma forse non abbastanza per concedersi di stare bene anche fisicamente. Forse anche per questo motivo Brad Pitt vorrebbe andare in pensione a breve, per dedicarsi alla famiglia, alla creazione di nuovi figli e probabilmente alla salute della compagna.

Fonte: Virgilio