Angry Birds, dallo smartphone al cinema. Il popolare gioco rompicapo degli uccelli arrabbiati si trasformerà infatti in un film di animazione che sarà sviluppato nei prossimi anni per arrivare in sala nel 2016.

Alla guida del progetto cinematografico Angry Birds troveremo John Cohen, già produttore di Cattivissimo Me e produttore esecutivo di Hop: nella lavorazione del film è coinvolto anche l’ex presidente dei Marvel Studios David Maisel, già produttore di Iron Man e Thor, mentre è per ora ignoto il nome prescelto come regista.

Galleria di immagini: Angry Birds, immagini

Con il design essenziale, le loro differenti forme e dimensioni e le semplici quanto evidenti specialità in battaglia che li contraddistinguono, gli uccellini sembrano prestarsi bene a diventare cartoni animati: visto il curriculum dei produttori, è verosimile aspettarsi un film in animazione digitale.

Dalla sua uscita nel 2009 come app per iPhone e iPod Touch il gioco Angry Birds, sviluppato dalla Rovio Mobile, ne ha fatta di strada. Il catartico gesto del lancio di uccelli-bomba per distruggere le sempre più complicate costruzioni dei crudeli maialini ha incontrato un successo strepitoso, passando di piattaforma in piattaforma, giungendo su Facebook e Google Chrome e crescendo di versione in versione.

Oggi Angry Birds non è solo uno dei puzzle-game più amati, ma anche un vero e proprio brand che trova posto su svariati capi di abbigliamento, giocattoli e gadget. La produzione di un lungometraggio sarà un’ottima occasione per incrementare esponenzialmente l’invasione degli arrabbiatissimi pennuti.

Fonte: Badtaste