Una delle più grandi qualità delle donne è la caparbietà. Un pregio (talvolta anche un difetto) propria dell’attivista sudafricana Lesley Rochat, conosciuta anche come la shark warrior (guerriera degli squali).

Questa donna di mezza età dal fisico esile ma muscoloso è sempre vissuta nella natura e, in particolar modo, nell’acqua, e racconta di nuotare tra gli squali sin da quando era una ragazzina di quindici anni. In occasione della campagna “Get Hooked on Conservation, Ban Drumlines, però, ha deciso di andare oltre e di immergersi tra gli squali tigre completamente nuda per posare davanti ad un obbiettivo fotografico. Guardate qui le immagini dello shooting.

Intento della manifestazione e, di conseguenza, anche di Lesley è sensibilizzare la gente contro le trappole letali posizionate nell’Australia occidentale contro gli squali: grandi barili galleggianti che nascondono ami enormi con esche, infatti, vengono disseminate nell’oceano per uccidere questi stupendi, pericolosi esemplari dal valore economico molto molto alto.

Galleria di immagini: Amal Alamuddin: le foto della signora Clooney