La puntata di ieri sera di “Annozero” intitolata “Onore e pregiudizio” sta facendo discutere per alcune rivelazioni su presunti contatti tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e alcuni personaggi legati alla mafia. Tra gli ospiti della puntata c’è stato Massimo Ciancimino, il figlio di Don Vito, indagato per mafia e collaboratore di giustizia, che è scoppiato in lacrime durante la diretta.

Michele Santoro ha infatti trasmesso un’intervista di Sandro Ruotolo a Epifania Ciancimino, vedova di don Vito e madre di Massimo, in cui ha affermato di non approvare la scelta del figlio di collaborare con lo Stato:

C’è tanta gente malvagia lì fuori, non si può mai sapere. E poi hanno minacciato suo figlio. Mandare una minaccia a un bambino, è orribile.

In un’altra intervista andata in onda ieri sera, il pentito Francesco Di Carlo ha rilasciato alcune dichiarazioni sul presunto rapporto tra Berlusconi e mafia.

Berlusconi sapeva che con Mangano si stava mettendo in casa un mafioso. […] Io lo ammirai come imprenditore, ci diede una lezione da industriale.

Di seguito vi presentiamo il video del monologo di Marco Travaglio riguardo ai legami di Silvio Berlusconi con Marcello Dell’Utri e la mafia, e le divertenti vignette finali di Vauro.