Ogni tanto è necessario gratificarsi un po’ concedendosi un pasto serale più raffinato del solito con un occhio alle calorie: antipasto di gamberi al verde.

Per quattro persone serviranno:

Una ventina di gamberi di cui utilizzerete soltanto le code (eventualmente potete comprare le code surgelate)

1 scalogno

Maionese (un cucchiaio a persona)

ketchup

Due arance

La parte tenera del sedano

Salsa worcester (poche gocce)

Cognac (poche gocce)

Vino bianco fermo

Un pizzico di sale

Se avete optato per i gamberoni freschi (scelta consigliata!), sgusciateli ed eliminate le teste (potete conservarle in freezer per un futuro brodetto di pesce) e poi scottateli in acqua bollente: i gamberi cuociono in pochissimo tempo e dovranno restare al dente, perciò bisogna immergerli in acqua salata e bollente per un solo minuto.

In un padellino a parte fate appassire lo scalogno tagliato a velo in 100 ml di vino bianco (mezzo bicchiere circa), il succo di un’arancia e la sua buccia passata alla grattugia, a fiamma moderata.

Una volta che questo saporito fondo di cottura si è completamente raffreddato, unite un cucchiaino di ketchup, la maionese, un cucchiaino di cognac e qualche goccia di salsa worcester.

I gamberi vanno serviti sul letto della salsina ottenuta ed accompagnati dal sedano fresco e tenero tagliato a listarelle.