Antonella Clerici racconta del suo presente televisivo. È molto eccitata all’idea che sarà proprio “La prova del cuoco” a essere abbinata quest’anno alla Lotteria Italia, con una speciale puntata serale prevista per il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, con uno studio rinnovato, ma sempre nel segno del pomodoro rosso e del peperone verde.

Galleria di immagini: Antonella Clerici

È un fatto inusuale che un programma del daytime sia abbinato a questo importante appuntamento con la fortuna per gli italiani, ma “{#La prova del cuoco}” raggiunge moltissimi spettatori, anche se la concorrenza è davvero spietata.

Soprattutto quella che si affaccia con Benedetta Parodi su La7, anche se la Clerici non sembra preoccuparsene, anzi cerca di mettere in evidenza le differenze tra i due programmi: “La prova del cuoco” è in diretta, i piatti non sono mai perfetti, e soprattutto la Clerici a forza di assaggiare, con grande autoronia, ammette di essere molto ingrassata.

Il suo grande rimpianto è però quello di non poter fare “Star Academy“, format che proponeva alla Rai, almeno da cinque anni. Ma la Clerici è una sportiva e ora che nessuno più insidia il suo ruolo, può anche permettersi di non essere onnipresente.

“Sono cinque anni che propongo alla Rai il format di Star Academy. Me lo fece conoscere il mio compagno Eddy: in Francia e in Belgio aveva un enorme successo. Ero convinta che sarebbe stato perfetto anche da noi. Sono contenta che finalmente la Rai abbia deciso di farlo e l’avrei condotto volentieri assieme a Francesco Facchinetti. Ma poi, per esigenze di Raiuno, farò un altro show. Di cui però non anticipo nulla, altrimenti me lo copiano.”

Fonte: Adnkronos.