L’aperitivo di Natale è un momento molto speciale delle feste, perché dà inizio alle “danze” precedendo la cena della vigilia o il pranzo del 25 dicembre, ma anche uno dei tanti altri momenti di aggregazione che sono frequenti in questo periodo: è quindi importante sapere da che parte iniziare per allestire la tavola per l’aperitivo.

Spesso, poi, dopo i lunghi pomeriggi passati in famiglia o tra amici a giocare a tombola o a carte, può succedere di decidere tutti insieme di saltare il pasto principale (in giornate in cui il cibo è fin troppo) e utilizzare solo l’aperitivo per “stuzzicare” qualcosa. Anche in questo caso bisogna sapere come decorare e preparare la tavola per far sì che non manchi nulla e che l’atmosfera natalizia non venga mai meno.

Galleria di immagini: Aperitivo di Natale, 5 idee per allestire la tavola

Ecco, allora, qualche idea su come allestire la tavola in occasione dell’aperitivo di Natale.

  • Decorazioni tradizionali. Per gli amanti della tradizione non possono mancare sulla tavola una tovaglia rossa o bianca e oro, tovagliolini e piatti coordinati e un centro tavola e decorazioni con gli elementi simbolici della festa: agrifoglio, vischio, steli di bacche rosse o piccole piante di Stella di Natale.
  • I colori della natura. Sempre in linea con la tradizione, ma con uno stile più semplice e ispirato ai colori della natura, è l’allestimento con decorazioni di arance puntellate con chiodi di garofano, anice stellato, stecche di cannella da utilizzare anche per abbellire piatti e bicchieri.
  • Total white. Molto contemporaneo il total white, che prevede tovaglia, decorazioni e stoviglie bianche, al massimo con qualche piccolo punto luce dorato. Questo stile può essere declinato in due maniere molto diverse, quasi opposte: uno stile elegante, che prevede materiali come vetro o ceramica e superfici lucide, brillanti, e uno stile shabby chic, che vira al vintage con vecchi pizzi, legno bianco finto scolorito, gabbiette e romantiche ceramiche.
  • Candele. Non possono certo mancare le candele, che devono essere sempre in stile rispetto al resto dell’allestimento: in commercio esistono infinite forme e colori, ma chiaramente il rosso, il bianco, l’oro e l’argento sono i più gettonati per questo periodo dell’anno. Per decorazioni fai da te, basta inserirle nei barattoli di conserve vuoti e puliti, abbelliti da tanto nastrini in tema con le feste.
  • Luci. Se volete dare un tocco speciale alla tavola dell’aperitivo di Natale provate con le piccole luci a intermittenza che di solito si posizionano sull’albero o nel presepe: fatele passare tra i piatti di portata, posizionatele lungo il bordo o fatele scendere a cascata dal tavolo al pavimento. L’effetto è assicurato.