Chi di voi non aveva mai pensato alla possibilità di avere un telefono che potesse a tutti gli effetti sostituire una fotocamera? In molti ci avevano provato, ma con risultati più o meno efficaci, almeno fino ad oggi.

È stato infatti presentato in Giappone il nuovo e impressionante AQUOS Sharp 933SH, il primo oggetto in grado di coniugare alla perfezione un ottimo telefono con una fotocamera non da meno.

Il 933SH, introdotto per ora solo dall’operatore di telefonia mobile giapponese Softbank, possiede una fotocamera da 10 megapixel, addirittura più potente di una delle nostre normali macchine fotografiche digitali con un massimo di ISO di 12800. E grazie al touchscreen è possibile cambiare il punto di autofocus in maniera estremamente facile e con una sorprendente rapidità.

La fotocamera possiede anche la funzione di riconoscimento dei sorrisi. È inoltre dotata di uno schermo WVGA da 3,3-pollici, di ben 16 gigabyte di memoria interna e di un supporto per schede microSDHC attraverso le quali è possibile aumentare ulteriormente la capacità di storage. Il costo del dispositivo purtroppo non è ancora stato rivelato, ma a sentire le caratteristiche tecniche crediamo che potrebbe essere piuttosto alto. Non ci resta che aspettare dunque l’uscita sul mercato europeo.