La crisi c’è per tutti, sono tutti colpiti, Arisa non è diversa dagli altri. Come ha raccontato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, l’antidiva per eccellenza, è riuscita a comprarsi casa, anche se piccola, e neanche nel centro di Milano, in periferia, ma ne va molto orgogliosa. Al Festival di Sanremo 2012 è ritornata in piena forma, nella sua vita ha cambiato tutto, dal look al fidanzato. Via gli occhialoni e quegli originali abiti che sembravano ingombranti, ma ne facevano un personaggio.

Arisa ha cambiato anche fidanzato, ed ha perso molti chili, adesso, dice al settimanale, può indossare quegli abiti che erano off limits. Anche la musica è cambiata per lei, dai suoi ritornelli orecchiabili, a canzoni d’amore molto intense, tutte scritte dal suo ex fidanzato con il quale è rimasta in buoni rapporti. Adesso ha un nuovo ragazzo, raccontava in altre occasioni, con il quale fa spesso l’amore. Buon per lei!

Di lei si diceva che, per via del suo carattere capriccioso, non sarebbe probabilmente stata confermata in veste di giudice ad X Factor 6. Solo voci di corridoio, spiegava Arisa, ed in effetti tornerà a settembre a rivestire quel ruolo che ha fatto scoprire una nuova Arisa, seppur giovane, conoscitrice di musica ed istintiva.

Tornando alla casa, spiega Arisa al settimanale, è una piccola casa nella periferia di Milano, la crisi c’è per tutti e, per pagarla, ha dovuto fare un muto di 25 anni.

L’ho acquistata! A Milano, in periferia: 60 metri quadrati e 25 anni di mutuo! Scrivilo, che non pensino che sia diventata ricca facendo musica. Mi piace vivere dove stanno le famiglie. Sul mio pianerottolo ci sono un vecchietto piccolo piccolo e un’altra signora dalla quale mi faccio prestare sempre il cavatappi. Mi piace, è come avere dei nonni.

Molto lontana dal concetto di diva da carta patinata, grandi lussi e vacanze oltre oceano, Arisa non vuole sottostare ai meccanismi imposti dallo star system, vive una vita normale, con i problemi quotidiani di tutti.