Armani, la maison di moda vanto del fashion made in Italy, è stata scelta da Tom Cruise per l’abito della prima mondiale di “Mission: Impossible – Protocollo Fantasma“. L’evento, tenutosi a Dubai lo scorso 7 dicembre, anticipa di quasi due mesi l’arrivo in Italia della pellicola, il quarto capitolo della saga cinematografica dedicata all’agente segreto dell’Impossible Mission Force interpretato dall’attore di Syracuse.

{#Tom Cruise} si è mostrato in ottima forma, in barba ai 49 anni compiuti lo scorso 3 giugno, sfoggiando uno smoking blu notte con risvolti neri, realizzato su misura e perfetto per il fisico muscoloso che l’attore sfoggia nel film, accanto a Jeremy Renner, Simon Pegg, Paula Patton e Michael Nyqvist. Di certo un ottimo colpo per Re Giorgio, visto che lo stesso abito in lino di casa {#Armani} è stato scelto anche per una delle scene clou della pellicola con tanto di etichetta in bella vista “Giorgio Armani for Ethan Hunt“.

Il sodalizio tra Armani e Cruise non si però ferma qui. L’attore statunitense, il quale già aveva scelto il prestigioso brand italiano per l’abito indossato durante il matrimonio con Katie Holmes nel 2006 tenutosi nel castello Odescalchi di Bracciano con rito della chiesa di Scientology, ha deciso di affidarsi ai superbi capi dello stilista anche in alcune delle tappe successive, ovvero le première di Parigi, Londra e New York.