Una volta l’avrebbe fatto con una conferenza stampa, o magari spedendo un fax. Oggi è ancora più semplice, basta un tweet. È con un piccolo cinguettìo dal suo account, infatti, che Arnold Schwarzenegger, 63 anni, ha confermato l”intenzione di tornare sul set.

La notizia quindi l’ha data lui stesso, dopo che in questi mesi le indiscrezioni e le attese erano montate a dismisura:

Galleria di immagini: Arnold Schwarzenegger

“Per sette anni la mia agenzia mi ha sempre chiesto quando avrebbe potuto esaminare offerte di lavoro. Ebbene, oggi ho dato il via libera.”

Gli anni a cui si riferisce Schwarzy sono ovviamente quelli dell’attività pubblica che l’hanno portato a ricoprire per due volte la carica di Governatore della California.

Svestiti questi panni, sembra proprio che l’attore abbia voglia di rivestire quelli per lui abituali di eroe indistruttibile in qualche tosto film d’azione. Già un anno fa si parlò di un possibile sequel di “True Lies”.

Fedele al suo motto (quello di Terminator) “I’ll be back”, è tornato veramente. Ma non è detto che debba per forza tirare fuori i muscoli. In una recente intervista ha confessato di voler fare come Clint Eastwood:

“Devo adattare il mio ruolo alla mia età, Eastwood ha fatto nello stesso modo. Il combattimento, le sparatorie, non sono più possibili. Come attore posso affrontare questa sfida. Io sono come una spugna, che assorbe tutto ed è sempre disposto a imparare nuove cose.”