Se qualcuna di voi si è già confrontata con il problema, sa quanto sia difficile il dover arredare cucina piccola: la cucina infatti è uno degli spazi più vissuti della casa e se le sue dimensioni sono ridotte per forza di cose, e su di esse non si può assolutamente intervenire, bisogna fare buon viso a cattivo gioco e sopperire alla mancanza di spazio con qualche piccola idea in più.

In cucina, infatti, si sa, lo spazio sembra non essere mai abbastanza, che si tratti di quello per riporre pentole e padelle, che di quello per la lavorazione dei piatti o per far spazio ai piccoli elettrodomestici che tanto aiutano gli chef in erba di oggi.

Vediamo, allora, se arredare cucina piccola è la vostra esigenza, qualche soluzione salvaspazio che potrete mettere in atto anche con un fai da te semplice ed economico.

  •  Mensole. Le mensole sono una soluzione perfetta per creare un ripiano e riporre pentole, scatole e barattoli ovunque ci sia un piccolo spazio alla parete. Tra le soluzioni ideali per le cucine piccole anche le mensole angolari, molto ampie e che utilizzano spazi e angoli di solito inutili o dimenticati.
  • Binari con ganci. I binari con ganci creano dello spazio in sospensione che può essere utilizzato appendendo padelle e scolapasta oppure contenitori per le posate, le spezie, i tovaglioli di carta e così via.
  • Calamita per i coltelli. La calamita per i coltelli è l’ideale non solo per liberare i cassetti dai coltelli (specialmente quello per il pane e simili, che è molto ingombrante), ma anche per averli sempre a portata di mano. Se in casa ci sono bambini piccoli meglio evitare o studiare una soluzione per loro irraggiungibile anche con l’aiuto di una sedia.
  • Lo spazio sopra il frigorifero. Spesso lo spazio sopra il frigorifero (se questo elettrodomestico non è incassato) resta vuoto perché situato abbastanza in alto. Si può però utilizzare per montare un mobiletto dove riporre le cose meno utilizzate, e che comunque si può raggiungere facilmente con l’aiuto di una scaletta.
  • Pannelli portautensili inox. Li conosciamo perché nostro padre o nostro marito li ha montati in garage e li utilizza per cacciaviti e chiavi inglesi, ma i pannelli portautensili, se in inox, possono essere utilizzati insieme ai loro infiniti accessori per appendere anche gli strumenti utili in cucina, magari nello spazio della parete dietro il lavandino.
  • Tavolo pieghevole a parete. Il tavolo pieghevole a parete permette di risparmiare molto spazio quando è chiuso, ma anche di guadagnare quando è aperto un bel ripiano non solo per mangiare in due o tre, ma anche per lavorare.
  • Dispensa. Se avete nei pressi della cucina, anche in corridoio, la possibilità di inserire mensole in qualche rientranza nel muro, fatene una dispensa, da chiudere con una bella tenda o una porticina shabby chic, e riponete lì conserve o tutto ciò che ha una scadenza lunga e non serve avere a portata di mano.
  • Accessori per il lavandino. Esistono, infine, tutta una serie di accessori per lavandino che fungono da tagliere, da scolapasta, da ciotola etc utilizzando come appoggio uno spazio già esistenze, cioè i bordi della vasca del lavandino stesso.