Preferite un bagno in stile minimal dove il total white la faccia da padrone oppure volete optare per mobili in legno dallo stile puro, ispirato alla natura? O ancora il vostro sogno è ricreare una atmosfera retrò? Qualunque scelte deciderete di fare, non sbaglierete: le nuove tendenze in fatto di arredo bagno si ispirano sempre di più a piccoli centri benessere. Le docce diventano delle vere e proprie aree relax, dotate delle tecnologie più moderne, come soffioni XXL multifunzione ad alte prestazioni e cromoterapia.

Ma il vero protagonista è il lavandino, tanto che spesso si usa collocarlo in camera da letto, come accadeva per le toilette in altri tempi, oppure al centro della stanza da bagno: l’importante è che abbia un forte impatto estetico e linee ricercate. Anche per questo, il più delle volte è sospeso.

Le vasche si integrano perfettamente con l’ambiente divenendo oggetti a parte che ridefiniscono lo spazio come moderni separé. In questo settore i designer si sono davvero sbizzarriti con le forme più strane, ed ecco vasche a uovo o monolitiche, ma sempre dalle linee pulite. Perché “Less is more” e in questo caso il “più” è la funzione idromassaggio, che non può davvero mancare. Radiatori e scaldasalviette cambiano completamente look diventando dei veri e propri oggetti di design, non più mimetizzati alla meglio, ma esaltati da forme insolite o colori a contrasto.

Le ultime novità per la rubinetteria tendono verso uno stile pulito e sempre più attenzione viene rivolta ai consumi, ridotti grazie a miscelatori che permettono in poco tempo di raggiungere la temperatura ideale.

I rivestimenti per il bagno sono in continua evoluzione: il gres porcellanato rimane come sempre il rivestimento più amato e si arricchisce di particolari effetti grazie alla stampa 3D, con la realizzazione di texture quanto mai simili, al tatto e  alla vista, al legno, al cemento e al metallo.

Galleria di immagini: Armani Casa presenta Exclusive Wallcoverings Collection alla Milano Design Week

photo credit: Suedehead via photopin cc