Purtroppo di gente strana, e fuori di testa, al mondo ne esiste tanta. Ognuno di noi ha, nel mondo dei vip, dei beniamini, ma non tutti diventano ossessionati dai propri idoli.

Jennifer Aniston è rimasta vittima di uno stalker il quale, fortunatamente, è stato arrestato in tempo, prima che potesse combinare qualche grave guaio. Si tratta del ventiquattrenne Jason Peyton, il quale in numerose occasioni è stato scoperto mentre seguiva la bella Jennifer.

Il giovane è stato così definito:

Peyton è ossessionato, uno stalker malato di mente. Ha portato avanti la sua delirante “missione” per trovare e sposare Jennifer Aniston, con la quale crede di avere una relazione.

La polizia per fortuna è riuscita ad arrestarlo, poiché le intenzioni del giovane erano tutt’altro che positive: è stato trovato in possesso di un oggetto appuntito, una borsa e un rotolo di nastro adesivo. Inoltre, sugli sportelli della sua auto è stata ritrovata incisa la seguente scritta: “Amo Jennifer Aniston”.

Dopo esser stato catturato e arrestato lo stalker è stato portato immediatamente in un ospedale psichiatrico e, in base a quanto è stato deciso dall’ordine restrittivo, Peyton deve stare ad almeno 100 metri di distanza da Jennifer Aniston, dalla sua casa, dal posto di lavoro e dalle sue autovetture.