Novità sul caso Scajola. Giungono alcune notizie che riguarderebbero la notte precedente al suo arresto e le informazioni sarebbero state comunicate da una donna bionda, dal fisico prorompente, che dichiara di aver cenato all’Hotel Imperiale di Via Veneto con l’ex ministro dell’Interno proprio la sera prima del fermo di Claudio Scajola. Il suo nome è Rosa Criscuolo ed ecco chi è la misteriosa donna che ha trascorso con lui la sua ultima notte di libertà.

Galleria di immagini: Rosa Criscuolo foto: le immagini più belle della dama bionda

Ha 34 anni ed è originaria di San Giorgio a Cremano. Il fisico che mette in bella mostra su Facebook è la prova lampante del suo passato da modella, abbandonato per intraprendere la sua odierna carriera da avvocato. Ex Pd, oggi la Criscuolo è passata dalla parte del Pdl ed è la co-fondatrice del gruppo dei “Cosentiniani”, nato per dare sostegno a Nicola Cosentino, da lei definito come un “martire”, in carcere per camorra.

La sexy avvocatessa tiene a precisare che lei e Scajola hanno solo dormito quella notte e lo hanno fatto in camere separate. Durante la serata avrebbero solo “parlato del partito” mentre consumavano una cena a base di “scaloppine al limone, niente vino sono astemia” richiesta con il servizio in camera. Ma la Criscuolo sottolinea che tra loro non è accaduto nulla: “Lui era alla 213, io alla 203. Scajola è un tipo quieto, serio e un poco andato d’età. E aveva un fortissimo mal di testa, forse il presentimento”. Preoccupata per la sua reputazione la Criscuolo ammette di essere lei la misteriosa bionda avvistata con Scajola ma chiede “cortesemente” ai giornalisti “non ci inzuppate il biscotto. Adesso diranno che porto male, li arrestano tutti”.