Pare sia prevista per febbraio 2010 la serie che ha già sconvolto Colombia e Spagna: 6 puntate in onda su Canale 5. Il titolo è “Sin Tetas no hay Paraiso” (letteralmente “Senza tette niente Paradiso”) e il protagonista della versione italiana sarà Daniele Liotti.

La prima versione della serie ad andare in onda è quella colombiana, successivamente adattata da Grundy per il canale Telecinco in Spagna.

E sarà proprio la versione spagnola che Grundy Italia adatterà “all’italiana”, usando riferimenti al nostro paese.

La serie TV è tratta dall’omonimo libro di Gustavo Bolivar. La protagonista è Catalina, una 14enne che farebbe di tutto pur di scappare dalla povertà e vivere nel lusso. E infatti, pur di diventare ricca, Catalina cerca di sedurre dei narcotrafficanti (per farlo è convinta sia necessario aumentare la “taglia” del suo seno con operazioni di chirurgia).

Sin Tetas no hay Paraiso” in Italia utilizzerà probabilmente il concetto di “Donna oggetto”, argomento quasi sempre presente nella cronaca italiana, modificando alcuni dettagli della storia originale (per esempio Mafia al posto di narcotrafficanti).

In Spagna, dopo la prima puntata, è insorta la Giunta della Gran Canaria che ha chiesto il ritiro della serie denunciando, tra l’altro, anche il linguaggio e i contenuti.

Staremo a vedere come reagiranno i telespettatori e i politici in Italia a questa nuova serie-scandalo.