Boom d’ascolti ieri sera per la prima puntata di “Vieni via con me“. Il programma ideato e condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano ha infatti non solo battuto il “Grande Fratello 11“, ma anche registrato i dati più alti per Rai Tre degli ultimi 10 anni, con 7.623.000 spettatori (25,48% di share) e oltre 18 milioni di contatti.

I picchi più alti si sono registrati con l’intervento-show di Roberto Benigni. Impressionanti poi i risultati nel pubblico giovane: nel target tra i 15 e i 24 anni ha infatti raggiunto il 28% di share, è arrivato al 30% nella fascia tra i 25 e i 34 anni e superato il 46% nel pubblico laureato.

Cifre davvero notevoli che vanno persino oltre le più rosee aspettative. Nella battaglia degli ascolti, il “Grande Fratello” è stato dunque battuto, ma si è comunque difeso dignitosamente con 4.862.000 telespettatori (19,89% di share).

Come da noi pronosticato, Roberto Saviano, “Davide” alla sua prima esperienza televisiva, è dunque riuscito a sconfiggere la corazzata del Grande Fratello, “Golia”, il reality-show di maggior successo del decennio. Un risultato da record per “Vieni via con me” e un nuovo modo di fare TV che la Rai e il suo direttore generale Mauro Masi stavolta non possono davvero ignorare.