Mentre sarà ancora impegnata nella promozione degli ultimi due episodi di “Breaking Dawn<”, di cui è uscito il trailer ufficiale giusto stanotte, la vampira Ashley Greene si è guadagnata un altro ruolo da protagonista nel rifacimento in chiave moderna di Oliver Twist, dal romanzo di Charles Dickens.

Galleria di immagini: Ashley Greene a New York

È stato annunciato ieri al festival di Toronto e il progetto non sarà uno degli innumerevoli remake della storia dickensiana del povero orfanello bistrattato tra le strade di Londra, come ultimo in ordine cronologico l’Oliver Twist di Roman Polansky, ma avrà una piega, come dice il produttore, gotica e ultramoderna.

Tanto per iniziare Oliver diventa “Olivia”, e qui entra in gioco Ashley, l’età raddoppia, dovrebbe avere 19 anni, e la storia prende in considerazione un gruppo di ragazzi dei bassifondi, capeggiati da Olivia, che dopo un rapimento andato male si trovano in mezzo a una guerra tra bande.

Il film, che sarà prodotto da Michael De Luca e dalla Boss Movie, è ancora in fase di pre-produzione, ma già si intravede quella piega dark che contraddistingue anche il film che sta girando Kristen Stewart, “Biancaneve e il cacciatore”. Che le donne uscite dalla saga di “Twilight” siano condannate a ruoli gotici da oggi in poi?

Fonte: Variety