Vi ricordate lo scandalo del presunto tradimento di Ashton Kutcher? Quello con la 21enne Brittney Jones che è andata raccontando ai giornali di aver avuto una notte di fuoco con il maritino di Demi Moore sul divano di casa sua mentre la moglie era a lavoro. Sta uscendo ora un suo video porno, con un marketing tanto abile che Ashton ha deciso di chiamare gli avvocati.

Per approfittare dell’improvvisa notorietà della presunta amante di Ashton, la casa di produzione del filmino hot ha ideato uno stratagemma ai margini della legalità, o probabilmente illegale, come vedranno poi gli avvocati.

La frase di lancio del DVD è infatti:

Le fan di Ashton saranno sicuramente contente di vedere quello che la stessa star ha avuto modo di provare.

Kutcher è immediatamente passato alle vie legali, chiedendo ai produttori di smettere di usare il suo nome per i propri scopi pubblicitari, legandolo a quello della disinibita Brittney.

Toccherà di nuovo chiedersi se non sia stata una bufala acchiappa-soldi dal principio.