Il famoso attore e modello americano Ashton Kutcher riapre la controversa questione del file sharing, dichiarando di esser intenzionato a condividere sul Web la sua ultima pellicola, “Killers“.

Kutcher, probabilmente consapevole delle infinite possibilità che offre Internet oggi, ha esternato le proprie intenzioni durante l’anteprima del suo nuovo lavoro: più nello specifico ne vorrebbe pubblicare in rete i primi dieci minuti.

La cosa interessante è che la casa di produzione, la nota Lionsgate, non sembra essersi opposta all’idea ma si vocifera che avrebbe compreso il desiderio di Ashton Kutcher di utilizzare la trovata come un escamotage pubblicitario per la promozione del film.

Fino a questo momento questa possibilità non si è ancora concretizzata, e ciò va a confermare la tesi di chi sospettava che la dichiarazione fosse solo ed esclusivamente una trovata pubblicitaria.

In ogni caso, l’aspra questione del file sharing e del suo utilizzo troverà periodicamente spazio e continuerà a dar vita a dibattiti e correnti differenti di pensiero. Voi trovereste utile poter dare un’occhiata ai primi dieci minuti di un film oppure credete che non servirebbe a nulla?