Il Natale non è molto vicino, ma poiché già cominciamo a pensare ai giocattoli sotto l’albero, è opportuno giocare d’anticipo.

Anche se siamo in piena crisi, infatti, non possiamo fare a meno di regalare ai nostri piccoli qualche giocattolo, scegliendo opportunamente quelli più a portata di borsellino, non costosi ma ”speciali” perché scelti con amore, ma soprattutto pensando alla loro sicurezza.

In occasione del Natale, come ogni anno pioveranno le offerte. I genitori più risparmiosi cercheranno, quindi, di aggiornarsi sui prezzi in essere in un momento in cui tutto costa troppo, puntando su offerte economicamente vantaggiose ma badando soprattutto alla qualità dei materiali, alla sicurezza funzionale, alla loro ”certificazione”.

Sì, perché anche i giocattoli devono adeguarsi agli standard di sicurezza imposti dalle nuove regole europee e nazionali per la sicurezza dei giocattoli. Tutti gli operatori economici ed istituzionali del settore di riferimento devono adeguarsi alle novità introdotte dalla normativa comunitaria, recepita in Italia con il decreto legislativo 11/04/2011, n.54), che introduce obblighi e criteri più rigorosi per una sempre maggiore sicurezza dei bambini.

Dal 20 luglio 2011, infatti, è operativa la nuova normativa sui relativi obblighi e adempimenti, sulle verifiche per la prevenzione dei rischi, su come vada garantita la tutela del mercato in funzione della sicurezza dei prodotti immessi e gli scrupoli da adottare nella scelta di acquisto di un giocattolo, in particolare quando è in gioco la salute e la sicurezza dei bambini.

Attenzione, quindi, alla sicurezza dei giocattoli. Il Natale si avvicina sempre di più e fra poco comincerà la corsa ai regali: per accontentare un bambino e per farlo davvero felice non c’è migliore regalo che un bel giocattolo. Ma facciamo attenzione, perché non tutti i giocattoli in commercio sono sicuri per i bimbi.

Anche per questo Natale molti adulti penseranno cosa regalare ai bambini e visto che in genere i genitori, nonni e zii si orienteranno verso i giocattoli, è bene che sappiano che non tutti sono a norma di legge e anzi alcuni sono veramente pericolosi per i bambini.