In un mercato tanto saturo di proposte, come quello dei computer portatili, le multinazionali devono differenziare i propri prodotti puntando sempre più sull’estetica e sul design, oltre che sulle prestazioni.

In questa ottica si inserisce l’Asus U53 Bamboo Collection presentato durante l’evento Milano Design Week 2010, l’ultimo di una serie di laptop accomunati dall’avere nello chassis ampi inserti in bamboo. Questa soluzione regala all’intera serie una raffinata eleganza, ma anche una maggiore solidità e resistenza nel tempo; il bamboo, infatti, a differenza del materiale plastico solitamente impiegato in questo tipo di prodotti, è più flessibile e resistente, ma soprattutto è ecologico.

Questa particolare tipologia di legno, infatti, è in grado di crescere e rigenerarsi in breve tempo, e senza l’obbligo di doverlo ripiantare, secondo l’azienda asiatica utilizzando un laptop di questa serie per due anni al posto di un altro PC si riducono le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera di una quantità pari a 16 Kg, ciò grazie alla presenza dell’innovativo sistema ASUS Super Hybrid Egine che si occupa dell’ottimizzazione dei consumi in maniera automatica.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche l’Asus U53 vanta un processore Intel Core i5 in grado di simulare la presenza di addirittura quattro processori e la nuova connessione USB 3.0 molto veloce e reattiva.