Negli ultimi anni sono stati presentati molti concept di AirCraft, più comunemente denominate come “auto volanti”. Alcuni di questi sono stati anche realizzati, se pur con costi esorbitanti e tecnologie ancora da perfezionare.

Anche Audi ci ha pensato, ed ecco arrivare il modello Calamaro. Chiariamoci, resta solo un concept design, ma l’azienda si sta già adoperando nell’aggregazione e sviluppo di tecnologie eco sostenibili, in grado di garantire una guida sicura anche a svariati metri di altezza sopra le comuni strade.

Il design di questo modello, sicuramente molto futuristico, appartiene allo studente ungherese Tibor, stimolato da una competizione organizzata da Porsche Hungary.

Il modello riprende le fattezze e la forma di un comune calamaro, da cui il nome. La scelta è stata sicuramente molto discussa, dato che potrebbe presentare problemi di bilanciamento e di propulsione ma, per questi, c’è ancora tanto di quel tempo a disposizione per potervi porre rimedio.

Altre critiche sono state mosse invece sulla sua funzionalità: molti ipotizzano infatti, che una struttura così composta, dovrebbe essere maggiormente adibita per un uso sottomarino e non al volo.

Non ci resta che aspettare e vedere la reazione di Audi, saprà sorprenderci come ha sempre fatto? Basta darci appuntamento al prossimo futuro e vedere quali saranno i primi modelli a sfrecciare nell’aria, anche se temo saranno a disposizione solo di pochi ricconi.