Il regista James Cameron, in occasione della presentazione della versione DVD e Blu-Ray del film “Avatar“, a Los Angeles ieri, ha lasciato trapelare qualche indiscrezione sull’attesissimo sequel del film.

La versione DVD e Blu-Ray è disponibile negli Stati uniti da oggi, mentre in Italia arriverà il 5 maggio.

“Avatar”, scritto, diretto e prodotto da James Cameron, ha registrato un record d’incassi ed è stato incoronato imperatore di tutti i box office guadagnando quasi 3 miliardi di dollari.

Molte saranno le novità sul sequel: dall’ambientazione alla trama. Riguardo all’ambientazione, Cameron ha intenzione di immergersi nelle profondità degli oceani del pianeta Pandora.

Così il regista ha dichiarato a riguardo:

“Abbiamo voluto espandere gli ambienti del film. Non resteremo su Pandora, ma ci muoveremo attraverso il sistema AB di Alpha Centauri. Nel secondo film mi concentrerò nel creare un’ambientazione diversa. Mi soffermerò sull’oceano che c’è a Pandora, che sarà ugualmente ricco e diverso, incredibile e immaginifico come le ambientazioni del primo film, solo che non sarà una foresta pluviale. Non dico che non rivedremo quello che abbiamo già visto: dico che ci sarà di più”.

Un’altra importante novità riguarda l’uscita al cinema. Infatti, il sequel del film “Avatar” è atteso per il 2014, ma il regista Cameron ha espresso il desiderio di abbreviare i tempi.

Così ha dichiarato:

“La vera sfida del prossimo film di Avatar sarà fare quello che abbiamo fatto prima, ma alla metà del costo e impiegando la metà del tempo”.

Intanto per agosto è previsto un ritorno nelle sale cinematografiche del film, ma in versione estesa. Nonostante per agosto la versione home video sarà arrivata su tutti gli scaffali dei negozi, il regista è sicuro che i cinema saranno nuovamente presi d’assalto per vedere la nuova versione.

Così Cameron ha aggiunto:

“Stiamo lavorando per completare sei minuti aggiuntivi da inserire nel film (sono pieni di effetti visivi realizzati dalla Weta Digital) per l’edizione che ridistribuiremo al cinema in agosto. Quando i cinema IMAX hanno smesso di proiettare Avatar è stato perché erano obbligati contrattualmente a passare ad altri film. Così abbiamo deciso di aspettare che i cinema fossero più liberi e di approfittarne per mostrare al pubblico una nuova versione con alcune scene inedite”.