Avatar: i fan del pianeta Pandora dovranno aspettare ancora qualche anno prima di poter gustare al cinema il secondo capitolo della saga diretta da James Cameron. L’uscita di Avatar 2 è prevista nel 2015, esattamente un anno dopo rispetto ai termini fissati dalla casa produttrice 20th Century Fox.

Secondo il New York Times, James Cameron si sarebbe attivato per girare negli studi di Peter Jackson il prossimo capitolo della saga di Avatar: Avatar 2 è infatti confermato ma il pubblico si aspetta almeno un terzo film per completare una trilogia.

Galleria di immagini: Avatar

Gli effetti visivi di Avatar 2 saranno sicuramente degni del precedente: il compito di gestire le animazioni 3D sarà svolto dalla Weta Digital, azienda di proprietà di Peter Jackson, ma purtroppo le riprese potrebbero addirittura ritardare l’uscita del film oltre il 2015.

Le riprese di Avatar 2 non sono ancora cominciate ma James Cameron ha già cominciato a scrivere le sceneggiature per il film. Il prossimo autunno, il regista si trasferirà con tutta la sua famiglia in Nuova Zelanda per concentrarsi di più sul suo lavoro: Cameron ha infatti acquistato una tenuta sul lago Pounui, dove ha deciso di stabilirsi e scrivere durante le stagioni calde dell’emisfero australe.

E nonostante Cameron stia pensando addirittura di chiedere la cittadinanza allo Stato, i neozelandesi che hanno avuto la “fortuna” di lavorare con lui criticano molto il suo modo di trattare i collaboratori: pare infatti che Cameron utilizzi toni bruschi e poco gentili nei confronti dei suoi dipendenti, un altro pianeta se paragonato a Peter Jackson.

Fonte: BadTaste