L’avocado, frutto originario del Messico, ha conquistato tutto il mondo grazie alla sua versatilità in cucina, a partire dalla celebre salsa guacamole di cui è la base, e grazie alle sue numerose proprietà benefiche e nutritive.

Se è vero, infatti, che rispetto al resto della frutta, mediamente, l’avocado ha molte più calorie – circa 230 kcal ogni 100 grammi – è vero anche che è ricco di beta-carotene e glutatione, contiene potassio in quantità maggiore delle banane, e poi le vitamine B6, C, E e K, fibre, steroli vegetali, magnesio, acido folico. Ecco i 5 benefici che non ti aspetti dall’avocado.

  1. Pelle luminosa. L’avocado rende la pelle luminosa, idratata, elastica e giovane. Come? Prima di tutto aiuta a proteggere la pelle dai segni del tempo grazie alle sue proprietà antiossidanti e all’alto contenuto di vitamina E e beta-carotene, che oltre a salvare la vista respinge l’invecchiamento causato dai raggi del sole; grazie alla vitamina C, poi, aiuta l’organismo a produrre collagene ed elastina per mantenere l’elasticità dell’epidermide; gli omega-9 riparano la pelle danneggiata, riducendo arrossamenti e irritazioni, e i grassi monoinsaturi idratare, lasciando la superficie morbida.
  2. Riduce il colesterolo. L’avocado contribuisce a ridurre il colesterolo LDL, aumentare il colesterolo HDL (“buono”) e prevenire le malattie cardiache grazie all’acido oleico e alla vitamina E. Nonostante l’elevato contenuto di grassi, infatti, la composizione nel dettaglio comprende acidi grassi monoinsaturi, che rilasciano lentamente energia al corpo, piuttosto che essere immagazzinati come grasso, riducendo anche il senso di fame.
  3. Aiuta in gravidanza. L’acido folico, vitamina del gruppo B importante per l’organismo in particolare durante il periodo della gravidanza, contribuisce allo sviluppo del condotto neurale nel feto e previene gravi malformazioni, diminuendo anche la possibilità di attacchi cardiaci, cancro e diabete. Un avocado al giorno fornisce alla futura mamma il 25% della dose giornaliera raccomandata di acido folico.
  4. È afrodisiaco. Gli Aztechi, anche grazie alla forma del frutto, credevano che l’avocado fosse un potente afrodisiaco: gli studi contemporanei confermano questa qualità, sostenuta dalla gran varietà di vitamine essenziali per la salute sessuale, tra cui beta-carotene, magnesio e vitamina E.
  5. Per unghie e capelli sani. L’avocado, infine, non è utile solamente ingerito, ma anche frizionato su unghie e capelli per renderli sani e luminosi. Non a caso una grande quantità di prodotti cosmetici lo contiene. L’olio di avocado è facilmente assorbito dai follicoli dei capelli e rende la chioma lucida e morbida grazie agli acidi e agli omega-3, idratando anche il cuoio capelluto. Preparare in casa una maschera per capelli schiacciando un avocado e aggiungendo un cucchiaino di miele e uno di olio d’oliva è semplice: va poi applicata in modo che agisca per 15 minuti, risciacquando abbondantemente. La biotina presente nel frutto, poi, cura le unghie deboli e fragili: basta sfregarle con olio di avocado.