Un’altra cocente delusione per il film di Giuseppe TornatoreBaaria” dopo la sconfitta subita ai Golden Globe domenica, che avevano visto vincere “Il nastro bianco” film di Michael Haneke già triofatore a Cannes. “Baaria” non è riuscito nemmeno a superare la prima preselezione degli Oscar, per accedere alla categoria come miglior film straniero.

Bisogna ricordare che quando la pellicola venne selezionata, per rappresentare l’Italia ad una eventuale notte degli Oscar, ci furono molte polemiche che accompagnarono la sua candidatura. Per molti infatti, il film che avrebbe potuto rappresentare al meglio il nostro paese era “Vincere” di Marco Bellocchio. L’elenco all’interno del quale verrà selezionata la cinquina che gareggerà il 2 febbraio per l’ambita statuetta è attualmente ristretta a questi nove titoli:

  • “The Secret in Their Eyes” (Argentina);
  • “Samson & Delilah” (Australia);
  • “The World is Big and Salvation Lurks Around the Corner” (Bulgaria);
  • “Un profeta” (Francia);
  • “Il nastro bianco” (Germania);
  • “Ajami” (Israele);
  • “Kelin” (Kazakhstan);
  • “Winter in Wartime” (Olanda);
  • “The Milk of Sorrow” (Perù).

La cerimonia per la cosegna degli Oscar, si terrà al teatro Kodak di Los Angeles il 7 marzo.