«Se faccio un falso film sarà un falso successo», esclama Alan Arkin in Argo. Ma fuori dallo schermo i consensi sono reali: Ben Affleck trionfa ai BAFTA 2013 con Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Montaggio. Pioggia di award anche per Les Misérables. Ecco tutti i premiati.

=> Scopri Argo ai SAG Awards 2013

Galleria di immagini: BAFTA 2013, red carpet

Da attore dileggiato ad acclamato cineasta, Ben Affleck conquista i BAFTA 2013, i premi conferiti dalla British of Film and Television Arts, in attesa degli Oscar. Argo è infatti tra i più grandi successi di critica e pubblico del 2012, con un incasso di ben 123 milioni di dollari al botteghino statunitense e 75 nel resto del mondo. Grande successo anche per Les Misérables.

Il musical di Tom Hooper si è aggiudicato il premio nelle categorie Miglior Scenografia, Miglior Trucco, Miglior Sonoro e Miglior Attrice non protagonista a Anne Hathaway, l’artista femminile più premiata dell’anno.

=> Leggi la recensione di Les Misérables

Ulteriori consensi anche per lo splendido Amour di Michael Haneke, Miglior Film Straniero e Miglior Attrice ai BAFTA. Continua così la favola da protagonista di Emanuelle Riva, l’attrice più anziana mai candidata agli Oscar. Le interpretazioni maschili sono andate a Daniel Day-Lewis in Lincoln e Christoph Waltz in Django Unchained, entrambi in pole position per gli Academy Awards. A Quentin Tarantino la miglior sceneggiatura originale.

E alla fine arriva James Bond: Skyfall vincitore in patria per Miglior Film Britannico e Colonna Sonora a Thomas Newman. Insomma niente di nuovo ai BAFTA 2013, copia e incolla dei Golden Globes. I premi si ripeteranno anche ai prossimi Academy Awards?

Fonte: EW