Ballando con le Stelle e Italia’s got talent si preparano a una nuova sfida del sabato sera. Non ci si riferisce solo alle gare che animano i due talent, ma anche alla concorrenza tra due trasmissioni molto diverse, che sono state sempre molto apprezzate dal pubblico. E dopo una prima puntata con il botto per il talent Rai, in itinere le battaglie degli ascolti sono state vinte da Mediaset: stasera cambierà qualcosa?

Ballando con le Stelle sta schierando Amanda Sandrelli come ballerina per una notte, un’attrice molto amata che ha lavorato con i migliori registi, da Pietro Germi a Ettore Scola, passando per Tinto Brass, con cui si ricorda uno straordinario adattamento cinematografico de “La chiave” di Jun’ichirō Tanizaki. Le anticipazioni di Italia’s got talent come al solito non ci sono, perché questo talent si basa sull’effetto sorpresa.

Galleria di immagini: Ballando con le stelle

In questi giorni Milly Carlucci ha commentato con soddisfazione la scelta del cast VIP di Ballando con le Stelle e la questione degli ascolti:

«Bobo Vieri quando è arrivato da noi era chiuso e ombroso, se ne stava per i fatti suoi. Ora è sorridente, simpatico e gentile con tutti: dalle sarte alle signore delle pulizie, ai truccatori. È felice e ora che gli stanno crescendo pure i capelli è ancora più bello. Anna Tatangelo eravamo abituati a vederla abbastanza statica sul palco davanti al microfono. A Ballando sembra si sia riappropriata della leggerezza dei suoi 25 anni. È cresciuta con tanti doveri, serissima, con una professionalità strepitosa. Ora si butta per terra e ride e ci dà la possibilità di scoprire la donna che c’è dietro l’artista. […] Certo dispiace che due programmi che fanno il pieno di ascolti vadano in onda nello stesso periodo. Si potevano sfalsare, si poteva fare una scelta di maggiore soddisfazione anche per gli investitori, soprattutto in un momento in cui ci sono pochi soldi.”

La scorsa settimana Italia’s got talent ha realizzato il 26,45% di share contro “solo” il 22,64% di Ballando. la forbice si fa sempre più ampia tra i due talent, ma Ballando tiene comunque. Silvia Toffanin ha intervistato a questo proposito Maurizio Costanzo, marito di una dei giudici di Italia’s, la sempre apprezzata Maria De Filippi:

«Penso che i motivi del successo di Italia’s got talent siano fondamentalmente due. Il primo è il recupero della fantasia. Il secondo è che sono tanti i presunti talentuosi che si presentano ogni settimana, proponendo cose commoventi, tenere o anche divertenti. Dall’altra parte Ballando con le stelle è sempre quello. Ci sono un numero di ospiti che ballano. Quando uno ha visto ballare per tre volte Vieri, che fa? Cambia canale. Infatti, dalla seconda puntata, Italia’s got talent è andato molto bene, proprio perché quella del talent è una formula che cambia sempre.»

E c’è anche da dire che la De Filippi, ma se lo dicesse Costanzo sembrerebbe un po’ troppo di parte, si sa adattare sempre ai gusti del pubblico. Un po’ defilata, fa parlare gli ospiti e gente comune, che siano i “vecchietti” del trono over di Uomini e Donne, chi è in cerca di risposte dal passato a “C’è posta per te”, ragazzi che vogliono imparare un’arte ad Amici e gli stranissimi aspiranti di Italia’s: un successo che secondo alcuni la incorona, non a torto, la vera regina della televisione italiana.

Fonte: Tuttogratis, La nostra TV, Megamodo.