Lorenzo Crespi, che nello scorso prime time di “Ballando con le stelle” ha abbandonato il programma, ha deciso di rivelare ai suoi fan i motivi che l’hanno spinto a ritirarsi dal talent show.

Nonostante gli inviti della presentatrice Milly Carlucci a tornare in studio, l’attore sembra deciso a continuare per la sua strada. Il problema di fondo sarebbe nel meccanismo del programma, come lo stesso Crespi ha dichiarato:

Secondo me non era previsto che io, con la mia performance, mettessi in ombra il vip americano Ronn Moss.

La convinzione dell’attore italiano è quella di aver dato fastidio alla produzione di “Ballando con le stelle”, al punto da precludergli la vittoria nonostante gli ottimi risultati dovuti al televoto:

Ho dato fastidio, tant’è che la mattina dopo, agli allenamenti, la mia insegnante Natalia Titova non mi ha accolto con il sorriso. Ci siamo allenati e lei mi era parsa severa. Lì ho intuito che forse avevo incrinato certi equilibri. Insomma, io è dalla seconda puntata che non devo vincere. Anche se al televoto ero superiore a tutti.

La produzione avrebbe quindi preso provvedimenti per penalizzare Crespi in favore di altri concorrenti, come ad esempio l’attore di Beautiful Ronn Moss. Dopo aver sopportato abbastanza, l’attore italiano ha raggiunto il limite: per questo motivo ha deciso di abbandonare il talent.

L’ambiente era ormai diventato ostile. Non si trattava più di una gara di ballo ma di un vero confronto in cui contava solo la popolarità del personaggio:

Dopo la standing ovation che ho ricevuto nella prima puntata, il 9 gennaio, ho visto che la faccia di molta gente non era felice. Per Ronn Moss, invece, sono volati a Los Angeles per pochi minuti di filmato.

Il programma senza il grande Lorenzo Crespi non sarà più lo stesso. Probabilmente Rai Uno perderà diversi ascolti questa sera: ci sarà qualcuno in grado di prendere il posto dell’attore-ballerino più amato a “Ballando con le stelle”? Nel frattempo, non ci resta che gustarci le esibizioni delle coppie rimaste in gara.