Molto spesso le pubblicità che ogni giorno ci vengono propinate tramite vari mass media sono poco originali: informazioni, concetti, motti ormai triti e ritriti. Sarebbe proprio il caso di dire: non ci sono più le pubblicità di una volta. È giunta l’ora, però, di cambiare musica… già, e magari potremmo anche analizzarla tramite un equalizzatore grafico.

Si tratta di uno straordinario disegno di una nuova bottiglia, The Core, destinata a contenere una delle marche più famose di whiskey inglesi come il Ballantine’s Finest, per celebrarne in una veste rinnovata l’intramontabile classicismo della sua ricetta.

Invece delle classiche etichette di carta, con le informazioni che ormai i più appassionati avranno sicuramente imparato a memoria, sarà possibile visualizzare un equalizzatore grafico realmente funzionante, alimentato in maniera indipendente da apposite batterie, tramite il quale misurare le frequenze della vostra voce, della musica presente in una sala da bar o in una discoteca, e persino il “battito del proprio cuore”.

Beh, l’ultima opzione in effetti sembrerebbe un po’ troppo fantascientifica, ma è lo slogan adottato dalla campagna “Listen to your Beat” con la quale le bottiglie sono state presentate: solo ascoltando il proprio istinto si può scegliere il whiskey migliore e, inoltre, una scelta potrebbe influenzare quella delle altre persone intorno a sé. È cosi che la nota azienda britannica sta cercando di risollevare le sorti di un settore duramente colpito dalla crisi economica e dal crescente consumo di vodka.

Le bottiglie sono state prodotte in edizione limitata, 20.000 esemplari, senza nessuna menzione sul prezzo. Saranno utilizzate principalmente per esposizione all’interno di pub, discoteche e nightclub.