I bambini possono avere il primo approccio con la piscina anche una settimana dopo la nascita, preferibilmente in piscine d’acqua dolce, naturalmente con mamma o papà.

I genitori, infatti, devono collaborare con i piccoli a svolgere degli esercizi in acqua. E se in estate andate in vacanza nelle località di mare, potete fare esperienza in piscine dotate di acqua salata, mentre nelle località termali potete praticare esercizi in acque calde di varia tipologia. I bambini piccoli si abbandonano all’acqua per istinto e istintivamente trattengono il fiato quando s’immergono e si muovono a loro agio.

Quindi possono essere iniziati ai corsi di acquaticità fin da piccolissimi, imparano molto bene e riescono a conservare attraverso gli anni questa abilità istintiva. Infatti, i bambini che si muovono in acqua fin dai primi giorni di vita si sviluppano in modo più armonico, sono più calmi e non hanno problemi neppure con l’alimentazione.

I benefici dei corsi di acquaticità sono molteplici, perché il movimento in acqua tonifica i muscoli e li abitua a muoversi in modo corretto, favorisce lo sviluppo precoce delle abilità motorie del bimbo e anche una maggiore capacità di recupero dopo eventuali traumi o malattie. Perciò favorisce lo sviluppo armonioso di tutto il corpo.

L’attività fisica acquatica stimola l’appetito, quindi i bambini riescono a seguire una buona alimentazione, completa dei nutrienti indispensabili per la crescita. E non hanno disturbi intestinali o digestivi, perché alcuni esercizi stimolano la funzione intestinale e favoriscono la digestione.

I benefici del movimento in acqua vanno oltre: a livello di respirazione, circolazione e cardiaco. Influiscono, infatti, sulla respirazione aumentando l’ossigenazione dell’organismo e favorendo, quindi, la funzionalità del cuore, la circolazione del sangue e l’ossigenazione del cervello. E agisce anche sul sistema immunitario, migliorando la resistenza alle malattie e alle infezioni.

Gli esercizi con mamma e papà sviluppano nel bambino il legame affettivo fra i vari componenti della famiglia, creando le basi di una vita familiare solida e tranquilla. Dopo gli esercizi il bimbo è stanco e rilassato e quindi si addormenta facilmente ed ha un sonno tranquillo. In sintesi, i bambini crescono in modo equilibrato, non hanno problemi di alimentazione o di riposo, stabiliscono da subito un profondo legame affettivo con i genitori. Uno stile di vita impostato fin da piccolissimo su fattori concretamente necessari ad una crescita equilibrata e armoniosa. Che ne farà un adulto equilibrato.