Quando si scopre di aspettare un bambino, la frenesia di acquistare qualsiasi cosa è davvero irrefrenabile. Ogni mamma ha paura di arrivare impreparata al momento del parto, di non avere tutto l’occorrente e teme che dopo aver dato alla luce il proprio piccolo non avrà più tempo per provvedere a comprare il necessario.

Molto spesso questa compulsione da shopping si rivela sbagliata e inconcludente, finanche pericolosa, perché ci spinge a fare acquisti senza senso facendoci spendere soldi che invece potremmo utilizzare con più criterio per comprare qualcosa di davvero indispensabile per la nursery.

Ecco un breve elenco di oggetti non indispensabili che sicuramente, ameno una volta, ogni futura mamma ha pensato di acquistare.

Si parte dalla culla: in primo luogo bisognerebbe tenere a mente che, a parte la culla e il lettino, gli eventuali contenitori o mini culle dove i bimbi possono dormire nei primi mesi si rivelano spesso inutili, poiché utilizzati davvero per pochissimo tempo.

Necessaire per culla e lettino: molto spesso nei negozi per bambini e neonati vengono venduti set completi per lettino che comprendono cuscini, peluche e altre suppellettili varie che risulteranno assolutamente inutili, anzi pericolosi. Secondo le stime di alcuni ricercatori, infatti, meno oggetti ci sono nel luogo dove il neonato dorme, più sicuro è il bambino.

Per prevenire la SIDS il neonato ha bisogno di pochi accorgimenti e soprattutto di non essere circondato di peluches e cuscini. Appendete alla culla o al lettino uno di quei pendagli che conciliano il sonno e il paracolpi per il lettino. Null’altro è fondamentale per dormire.

Durante le sessioni di shopping pre parto ogni mamma viene colpita dall’immagine di quelle scarpine così carine e sfiziose. Nulla di più inutile. Ricordate che i bambini iniziano a camminare non prima di un anno (quelli più precoci) e che nei primi mesi di vita muovendosi continuamente o stando per lo più in braccio o sdraiati sentirebbero le scarpine come un fastidio.

Anche tutti i sussidi per il sonno del bambino, posizionatori e cuscini vari vanno evitati: come vi insegnerà il pediatra, il neonato deve essere messo a dormire sulla schiena almeno fino a quando non imparerà a girarsi da solo, per evitare che soffochi.

Vasche apposite per fare il bagnetto sono un altro di quegli oggetti molto accattivanti ma poco utili. Nei primi mesi di vita il neonato non deve fare il bagnetto ogni giorno, tanto meno stare a mollo, quindi potrete perfettamente lavarlo senza utilizzare vaschette apposite.

Gli scaldabiberon, infine, possono essere utili, ma la vecchia pentola di acqua calda va sempre bene, o per le mamme più tecnologiche il microonde.

Fonte: Babble