Tra i figli di Berlusconi sarà la 26enne Barbara, neolaureata con il massimo dei voti in filosofia, a ereditare le redini della squadra rosso-nera.

Sembra infatti che il Premier farà entrare nei piani alti della propria squadra di calcio proprio la primogenita delle sue seconde nozze.

Una donna quindi avrà il compito di portare avanti la filosofia vincente del Milan, entrano in un mondo, quello del calcio, da sempre prerogativa degli uomini. Un mondo al quale la famiglia Berlusconi è affezionata, o almeno così sostiene il presidente del Consiglio che con questa mossa vuole mettere a tacere le voci che vedrebbero da anni la possibile cessione del Milan, in assenza di eredi interessati a occuparsene.

La ragazza non è ancora arrivata ai vertici, ma come è facile presupporre la scalata non durerà molto. Papà Silvio la farà entrare subito in contatto con i dirigenti dei vari settori, così da velocizzare l’inserimento ufficiale nel club.

Non è ancora chiaro quale sarà il suo compito, probabilmente si occuperà di marketing o sarà la responsabile della Fondazione Milan.