Natale, tempo di letterine scritte a Babbo Natale, di giochi desiderati e di buoni propositi. A riscuotere sempre molto successo è la Barbie, la bambola che ha accompagnato molte generazioni durante la crescita. La Barbie è sempre stata al passo con i tempi, l’abbiamo vista fare mille mestieri e vivere mille situazioni diverse.

La Mattel questa volta l’ha resa tecnologica: è nata così Barbie Video Girl, una bambola che ha installato nel petto una microcamera che può fare riprese lunghe circa 30 minuti, filmati che poi possono essere naturalmente scaricati sul computer.

L’allarme arriva dall’FBI. La bambola può essere l’ideale per un uso criminale del giocattolo: i pedofili potrebbero utilizzare il giocattolo come famosa “caramella” per avvicinare le bambine e poi riprendere le proprie vittime, ignare di tutto.

Fino a ora, fortunatamente, non sono stati segnalati casi in cui l’oggetto sia stato utilizzato in maniera impropria e anche la Mattel si difende sottolineando come questi timori siano solo ipotesi. Voi cosa ne pensate? Regalereste questa Barbie?