Barbra Streisand compie 70 anni, costellati di successi, soprattutto musicali ma anche cinematografici. Classe 1942, la Streisand si è distinta per la sua voce e per un fascino innegabile che l’hanno fatta anche salire nell’olimpo delle icone gay. Accanto a una carriera di cantante ha creato una bellissima carriera di attrice cinematografica e non solo di musica.

Il fascino di Barbra Streisand non è dovuto solo alla sua voce incredibile ed emozionante, ma anche per aver incarnato una donna attraente per gli uomini che le donne consideravano un modello possibile da raggiungere. Tanti i difetti fisici della Streisand, dal profilo non esattamente statuario, a un corpo che ha sempre rifiutato la chirurgia plastica e che ancora oggi appare portatore di grande sensualità

Galleria di immagini: Barbra Streisand

La sua prima apparizione in un musical fu nel 1968 con “Funny Girl” di William Wyler, che raccontava una storia d’amore con un giocatore d’azzardo. L’apparizione le valse una vittoria all’Oscar come miglior attrice protagonista ex aequo con Katharine Hepburn.

Poi sono venuti anche “Hello Dolly”, “Ma papà ti manda sola?”, “Il gufo e la gattina” e di recente l’ultimo capitolo della saga di Ben Stiller, “Vi presento i nostri“. Barbra Streisand è stata anche regista di film a forte contenuto autobiografico

All’attivo oltre 60 album tutti ai vertici delle classifiche del tempo con record di vendite. Fu molto amata negli anni ’80 con “Woman in Love” e “No More Tears”. Tra i premi vinti due Oscar, di cuiil secondo conquistato per la migliore canzone “Evergreen”, undici Golden Globe, dieci Grammy, un Tony, due David di Donatello, 30 dischi di platino e una stella nella Hollywood Walk of Fame.

Fonte: Pupia.