Dopo la ventata di polemiche sull’affermazione di Guido Barilla, intervistato durante la trasmissione radiofonica “La zanzara”, che nei giorni scorsi è stata al centro dell’attenzione da parte di tutti i media, su YouTube è partito il nuovo tormentone: la parodia degli spot Barilla.

Uno dei primi caricati in rete è stato il filmato in cui Antonio Banderas, già testimonial della Mulino Bianco, parla con la sua amica gallina, la quale sembra essere omosessuale:

Uno dei più visualizzati, invece, è un mini filmato della The Jackal, noto gruppo di videomaking, che ha firmato webseries come Lost in Google e Kubrik, una storia porno. Tra i suoi prodotti troviamo anche una miniserie intitolata Gay Ingenui e quale momento storico migliore se non questo per farli diventare i nuovi testimonial Barilla (almeno nella versione parodica)?

Altro esempio di parodia fresca fresca è quello di questi due ragazzi che, affamati e…innamorati, si preparano un piatto di pasta: