Sempre e comunque si riesce a parlare di Belen Rodriguez, nelle ultime settimane non salta giorno che non ci sia una notizia su di lei. Dopo il clamoroso crollo di popolarità ad Amici 11, con tanto di fischi “conquistati” sul campo per il suo fidanzamento con Stefano De Martino, i rumors raccontavano che a Verona, in compagnia di Cecilia Rodriguez e del suo fidanzato, abbia avuto una sorta di crisi di nervi per i sonori fischi ricevuti all’Arena dai fan di Emma Marrone.

Non sembra sia particolarmente preoccupata, stando alle ultime notizie pubblicate in rete e sui giornali. Belen Rodriguez sta felicemente arredando la casa romana di Stefano De Martino, posta su Facebook la sua foto con un anello di presupposto fidanzamento in primo piano, insomma, sembra andare avanti per la sua strada.

La notizia di oggi, riportata anche dai telegiornali fra un servizio di crisi economica a livello mondiale e i dati inquietanti della disoccupazione in Italia, ha trovato spazio anche quella di Belen Rodriguez e Stefano De Martino che sono stati avvistati a Torre del Greco, dove, pare, siano andati per questioni di tatuaggi. È risaputo che la show girl sia una patita dei tatuaggi, ad ognuno dà un significato, la rosa sulla caviglia per Fabrizio Corona, la farfallina da esibire. Non è da meno il ballerino fra un cuore sulla spalla sinistra e spada sul braccio destro.

Il pettegolezzo dice che le probabilità sono due, non può essere diversamente, per Belen Rodriguez una “s”, l’iniziale di Stefano De Martino, oppure una correzione per il ballerino, trasformare la “e” di Emma in “b” di Belen.

Questo dubbio amletico tutto italiano, si scioglierà presto, la cosa certa che è i due fidanzati sono andati a Torre del Greco per i loro tatuaggi, il loro arrivo ha scatenato il putiferio nella tranquilla cittadina campana. A metà fra reality e talent, una banda di scalmanati ragazzini urlava a gran voce il nome di Emma Marrone ed inveivano contro l’argentina.

Stefano De Martino e Belen Rodriguez sono entrati nello studio del tatuatore per uscirne dopo otto ore, in attesa di trovare il momento propizio per la fuga a bordo di una Mercedes che li aspettava all’uscita secondaria. Sono intervenuti Polizia e Carabinieri per placare gli animi e aiutare la fuga, i Vigili Urbani hanno regolato a fatica il traffico impazzito.