Belen Rodriguez senza peli sulla lingua dalle pagine di Oggi. Sta affrontando un bel momento professionale, dice che le piacerebbe lavorare con Luca Argentero nella fiction Rai “Sposami” e smentisce di essere stata chiamata per il nuovo programma di Vittorio Sgarbi “Farenheit”, anche se il critico d’arte le piace moltissimo.

Gli strali nella sua intervista sono diretti per lo più verso Simona Ventura, colpevole a suo avviso di aver voluto spettacolarizzare le questioni familiari attorno a Nina Moric, ex moglie del suo compagno Fabrizio Corona, fino a ieri naufraga su “L’isola dei Famosi“. La polemica relativa al presunto rapimento del figlio Carlos, che invece era col padre a Eurodisney, a Belen proprio non è andata giù.

Galleria di immagini: Belen Rodriguez sul set con Solfrizzi

Belen ha parlato di un accanimento della Ventura nei loro confronti:

“Simona Ventura ci massacra in continuazione, ha un odio così grande per me e Fabrizio, ha cercato di fare audience mercificando il dolore della Moric e la storia di Carlos. Ma Nina è stata una signora, ha detto che l’unica cosa che le importava era che il bambino stesse bene. L’ho vista e mi sono detta: questa è una mamma che ama il proprio figlio! E la cosa più triste di tutte è stata che Simona Ventura era dispiaciuta che il gioco non le fosse riuscito, che Nina avesse reagito con tanta eleganza.”

Intanto, Belen si toglie i sassolini dalla scarpa anche con la TIM, che non le ha confermato il contratto, preferendole Bianca Balti:

“Hanno detto che quegli spot andavano cambiati perché lasciavano vedere troppo carne, erano troppo osé. Per farsi perdonare, allora, cosa fanno? Mettono una ragazza meravigliosa, Bianca Balti, e la coprono di vestiti e mantelli, facendola tornare ai tempi di Leonardo da Vinci e della Monnalisa. A me sembra eccessivo. È un sacrilegio, coprire la Balti!”