Non c’è pace fra gli uliti per Belen Rodriguez, questa volta non ha rubato alcun fidanzato a nessuna, non c’è nessun video hard, si tratta di contributi non versati per la colf brasiliana che ha lavorato per lei dal gennaio 2007 al dicembre 2011, sembra che abbia lavorato in nero non avendo Belen Rodriguez mai provveduto alla regolarizzazione.

La collaboratrice domestica della show girl argentina vive in Italia da qualche anno, ha una figlia e con il permesso di soggiorno ha qualche problema di convivenza. Nonostante tutto, sembra che sia riuscita a raccogliere le prove che attestano le sue prestazioni professionali a casa di Belen Rodriguez e che sia pronta ad affrontare qualsiasi guerra per mettersi nelle tasche quanto le spetta.

Non si conosce l’ammontare della cifra che dovrebbe sborsare Belen Rodriguez, si parla di decine di migliaia di euro, di certo anche lei sta preparando la sua documentazione ed ha chiamato a testimoniare la sorella Cecilia e, addirittura, l’ex fidanzato Fabrizio Corona, oltre ad aver, naturalmente, assunto un esperto avvocato di immigrazione. L’udienza in tribunale è prevista per il 30 maggio.

Tutto questo non preoccupa di certo Belen Rodriguez che è pronta a partire per le vacanze, i rumors parlavano di Argentina o di Maldive, chissà se nello stesso atollo in cui amoreggiava en plein air con il suo ex. Di sicuro ci sarà un fotografo che, casualmente, sarà nei pressi pronto a scattare foto.

Si gode il suo fidanzamento con Stefano De Martino, nonostante qualcuno parli di una crisi di nervi di Belen Rodriguez timorosa di aver in qualche modo esagerato, sembra aver dimenticato i sonori fischi di Amici, alla cui finale si è guardata bene dal partecipare, ed il putiferio creato a Torre del Greco, cittadina in cui è nato il fidanzato, tanto ad aver richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per uscire dallo studio del tatuatore dove la coppia si era recata per il restyling dei loro disegnetti.

Belen Rodriguez tornerà a condurre con Paolo Ruffini la nuova stagione di Colorado, ha annunciato il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, la brutta notizia è che dovrà accontentarsi della metà del compenso. La crisi non guarda in faccia nessuno, come tanti altri artisti Mediaset, deve prendere o lasciare, almeno la crisi, non si fa tentare da quella insinuante farfallina.