La bellezza della pelle è ora racchiusa negli oli. L’olio vegetale è la nuova frontiera per la cura della cute e dei capelli, un rimedio naturale che si confà perfettamente alla struttura dell’epidermide.

Gli oli vegetali ora sono prodotti anche in versione secca: non ungono e vengono subito assorbiti dalla pelle. L’epidermide viene così idratata, mentre i capelli mantengono la loro naturale bellezza senza apparire secchi o opachi.

Gli oli sono disponibili sia in erboristeria che in farmacia. Il loro grande successo è dovuto al fatto che sono prodotti completamente naturali, privi di ogm, di solventi, di siliconi e di allergeni. L’assenza di ingredienti artificiali lascia spazio, negli oli, alla presenza di molecole molto simili al sebo prodotto dalla nostra pelle; pertanto, una volta applicato l’olio vegetale, si può usufruire di minerali e vitamine che rendono lucente e morbida la pelle in maniera naturale.

Ad ogni esigenza corrisponde un tipo diverso di olio: quelli naturali idratano, ammorbidiscono e ritardano l’invecchiamento della pelle; per esempio, l’olio di argania aiuta a rallentare l’invecchiamento, mentre l’olio di avocado è l’ideale per donare linfa alle pelli troppo secche e disidratate. L’olio di iperico e di nocciola risulta essere particolarmente efficace in qualità di emolliente, mentre quello alle germe di grano ha una molteplicità di benefici: protegge la pelle dagli agenti atmosferici, contiene un gran numero di vitamine ed ha proprietà antiossidanti.

Gli oli, quindi, garantiscono protezione dagli sbalzi termici, sia a temperature molto alte che molto basse. Anche gli oli alla frutta contengono elementi di grande qualità: vitamina K, acido oleico e acido linoleico si affiancano al lavoro delle proprietà della frutta, proteggendo la pelle dai radicali liberi e permettendo di apparire giovani più a lungo e senza l’uso di chirurgia o prodotti artificiali.

Gli oli si rivelano di fondamentale importanza anche nella cura dei capelli. Hanno la proprietà di rigenerare e reidratare il cuoio capelluto, di evitare che i capelli si inaridiscano e si spezzino, permettono alle chiome più spente di tornare a brillare di luce propria. Per favorire la curva dei ricci è ideale l’olio di cocco o di jojoba, mentre il roucou è più adatto per i capelli lisci.

Recenti studi presso l’Università del Maryland hanno constatato che l’olio di rosmarino, se massaggiato sui capelli, favorisce la circolazione sanguigna e addirittura la ricrescita. Gli oli, infine, permettono di andare oltre il mero aspetto estetico: grazie al loro uso, infatti, è possibile arginare dolori dovuti a slogature, artrosi e reumatismi.

Fonte: Ansa